Le app che non possono mancare ad un viaggiatore geek

Viaggiando spesso, per lavoro o per piacere, mi sono accorto che non riesco più a fare a meno di alcune applicazioni installate sul mio smartphone, sia esso il Galaxy o l’ Iphone. Ho creato un folder che uso come una sorta di coltellino svizzero e ci ho infilato dentro alcune applicazioni di cui non potrei più fare a meno:

1. Kayak
Un app ben fatta, curata molto dal punto di vista grafico. Si colloca nella categoria “travel assistant”  anche se offre molte funzioni in più. Consente di verificare lo status dei voli, di prenotarli e di controllare anche la disponibilità in migliaia di hotel. Utile la funzione “Cercatariffe” che verifica i trend di ricerca volo tra 2 località.

Gratuita: Apple StoreAndroid Market

2. Google Maps
Beh, GM non ha bisogno di presentazioni. E’ l’app che su i miei smartphone (Android ed Iphone) non deve mai mancare. Mi ha aiutato in molte situazioni a ritrovare la strada di “casa”. Su Android le mappe di una determinata area possono essere scaricate in locale per evitare brutte sorprese con il traffico dati.

Gratuita: Apple Store (inserita di default su IOS) – Android Market

3. TripIt
TripIt rappresenta il perfetto assistente di viaggio. Rende l’organizzazione del viaggio particolarmente semplice perchè consente di conservare tutti i dettagli di un viaggio e delle proprie prenotazioni in un unico posto, e magari condividerli con i nostri contatti.
Ma TripIt non è solo questo, consente di creare itinerari di viaggio completi di mappe ed indicazioni. Adoro l’importazione degli itinerari di viaggio via mail. Ogni volta che faccio una nuova prenotazione sia volo che hotel mi basta forwardare l’email di conferma all’indirizzo plans@tripit.com ed automaticamente TripIt creerà il nostro itinerario, completo delle indicazioni per raggiungere l’hotel.

Esiste inoltre la possibilità di acquistare una versione PRO a $49 all’anno che aggiunge alcune funzioni in più:

  • Avvisi in tempo reale sul proprio volo, ritardi, cancellazioni, cambio gate ecc.
  • Possibilità di cercare una soluzione di volo alternativa
  • Gestione delle proprie tessere frequent flyer e molto altro.

Per chi viaggia spesso direi che è un must-have.

Esiste la versione gratuita e la versione pro a € 2,99: Apple StoreAndroid Market

4. Yelp
Yelp è essenzialmente un portale di recensioni online. L’app mobile consente di raggiungere e leggere in mobilità le recensioni su migliaia di esercizi commerciali, ristoranti, hotel ecc in tutto il mondo. Le recensioni, nel bene e nel male, sono lasciate dagli utenti stessi.

Gratuita: Apple StoreAndroid Market

5. JiWire Wi-Fi Finder
Sfruttando il GPS dei nostri dispositivi ci consente di localizzare su una mappa (o su una lista) gli hotspot wifi nei dintorni, dividendoli tra free ed a pagamento.
Una volta localizzata la rete che ci interessa, l’app ci dà le indicazioni per raggiungerla. Non può mancare a chi è affamato di connessione 🙂

Gratuita: Apple StoreAndroid Market

6. FlightTrack
Con FlightTrack possiamo ricevere gli aggiornamenti in tempo reale sullo stato dei voli in tutto il mondo. Possiamo inoltre visualizza le rotte di viaggio complete di condizioni meteo. Forse un pò macchinoso nell’utilizzo ma è comunque utile.

€ 3,99: Apple StoreAndroid Market

7. Around Me
E’ un’applicazione che consente di cercare alberghi, ristoranti, ospedali, taxi o altri servizi che si trovano nelle vicinanze del luogo in cui ci troviamo in quel momento. Ha dato il via ad un filone di app simili ma tiene il comando, per ora.

Gratuita: Apple StoreAndroid Market

8. Booking.com
Non ha bisogno di presentazioni. Consente di prenotare una camera in più di 180 mila hotel in ogni parte del mondo. E’ fatta molto bene, intuitiva e semplice da utilizzare.

Gratuita: Apple StoreAndroid Market

Questo elenco non ha la pretesa di essere esaustivo ma ho cercato di indicare quelle che secondo me sono le applicazioni fondamentali per poter gestire in modo semplice i propri viaggi. Ho lasciato fuori intenzionalmente le applicazioni di carattere social, twitter e foursquare in primis, perchè sebbene utili nell’organizzazione di un viaggio, non sono fatte propriamente per questo scopo.

A questo punto non resta che aspettare l’ app mobile di Maptalks….è quello che mi manca!

Lascia un commento