Un giretto in provincia di Pavia

20120429-161728.jpg

Ci sono zone in Italia che non rientrano nei piu comuni itinerari turistici ma che sorprendono per la loro bellezza. Provate a pensare alla provincia di Pavia, pochi la conoscono e pochi ne parlano ma proprio per questo è stato piu piacevole scoprirla..

La zona è abbastanza estesa, copre una vasta area a cavallo del Po ed è caratterizzata da una morfologia “particolare”. La zona a sud del Po è conosciuta come Oltrepo Pavese, collinare, coperta di vigneti e punteggiata da mille cantine. A nord del Po il territorio cambia completamente, diventa piatto, tagliato da mille canali e caratterizzato dalla coltivazione del riso…questa zona è conosciuta come Lomellina.

Si può conoscere l’ Oltrepo seguendo la strada dei vini che si snoda attraverso vigneti di Bonarda, Pinot nero e grigio e Barbera (tutti testati personalmente 🙂 ) e fermandosi in borghi come Zavattarello…

La Lomellina è coperta interamente da risaie, e la primavera è il momento migliore per poterle vedere perché vengono completamente inondate d’acqua attraverso delle opere di canalizzazione sorprendenti.

Un tempo questa zona era interamente coperta di boschi, ed era la zona di caccia dei ricchi signori di Milano. Adesso i boschi scarseggiano ma i castelli ed i palazzi signorili lasciano trasparire la storia di questi luoghi.

Da vedere: Pavia, la sua Certosa, il parco attorno al Ticino, Vigevano, i piccoli borghi della provincia

20120429-161449.jpg

Per una cenetta particolare invece niente di meglio dell’ enoteca l’ Uvarara 🙂

Lascia un commento