Smart TV? la mia recensione del mini pc Android MK802

Sono da tempo alla ricerca di un dispositivo che mi consenta di rendere la mia tv  un po’ più “smart”. Al momento posso leggere senza problemi qualsiasi tipo di file (audio/video/foto) direttamente dalla porta usb della tv ma non ne sono completamente soddisfatto; mi manca poter guardare in streaming i file che ho salvato sul mio NAS o navigare in internet direttamente dal mio 40 pollici.

Prima di pensare di cambiare tv ho deciso di guardarmi un po attorno per cercare di capire se ci sono soluzioni alternative. In realtà esistono numerosi dispositivi che consentono, più o meno, di fare quello che voglio io: la stessa Apple TV, molti set-top box o hd multimediali ecc.

Alla fine ho avuto la possibilità di provare per qualche settimana un box tv con sistema operativo Android: l’ MK802. Tra tutte le alternative era proprio quella che mi attirava di più, soprattutto per l’enorme possibilità di personalizzazione.

L’ MK802 è un vero e proprio mini pc, prodotto dalla cinese Rikomagic, è ormai arrivato alla terza generazione. Da quello che ho letto in rete è ormai un prodotto maturo, ma ancora con qualche limite.

Sulla carta le caratteristiche sono interessanti:

  • Rockchip Rk3066 ARM Cortex-A9 dual core da 1.5 Ghz
  • Android 4.0.4
  • 1GB of RAM
  • 4GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 16GB
  • 1 porta micro USB OTG
  • 1 porta USB
  • 1 porta HDMI
  • scheda di rete wireless

L’ MK802 si presenta esteticamente simile ad una chiavetta USB. Una volta scartato si collega, con l’alimentatore in dotazione alla corrente elettrica ed attraverso la porta HDMI direttamente alla TV.

Una volta acceso, dopo circa 40 secondi, il sistema è operativo al 100%. Ci troviamo davanti alla tipica interfaccia Android per tablet, un tablet da 40 pollici…

Screenshoot MK802

Per chi è abituato a “giocare” con Android la configurazione è veloce e molto semplice. La connessione alla rete wifi è velocissima e dopo pochi secondi si naviga in rete senza problemi. Bisogna però precisare che per poter utilizzare il dispositivo è necessario utilizzare un dispositivo di input: mouse wired o wireless o uno dei telecomandi prodotti dalla stessa Rikomagic.

Io ho usato un semplice mouse wireless, collegato e riconosciuto in 3 secondi dall’ MK802; certo in questo modo non sarà possibile utilizzare tutte le gesture che siamo abituati ad usare su i tablet ma, dopo lo spaesamento iniziale, si usa senza problemi.

Da Google Play è possibile scaricare ed installare quasi tutte le app ottimizzate per tablet.. Ho cercato di utilizzare al massimo il piccolo Android, cercando di sfruttare ogni funzione, dal gaming alla parte multimediale, dal social alla produttività: ho personalmente provato (con successo) alcune app: Deezer, Spotify, Angry Birds, Radio DJ, Twitter, Google+, VLC, VPlayer, Dropbox, MX Player, Mobo Video Player, DICE Player, Skyscanner, Gmail, uTorrent ecc.

Screenshoot MK802

In generale, per un uso “normale” l’MK802 non presenta rallentamenti e l’interfaccia ICS è veramente fluida.
Visto che il box arriva già rootato ho provato ad osare un po di pù, ho overclockato la cpu riuscendo ad avere qualche piccolo miglioramento in termini di velocità (attenti, oltre 1.75 Ghz di frequenza il sistema diventa instabile).

In generale quindi la parte online viaggia più che bene. Lo stesso purtroppo non si può dire dello streaming in locale, l’altra funzione critica che stavo cercando. Dall’ MK802 riesco a navigare velocemente nella mia rete locale, riesco a visualizzare immagini o ascoltare la musica che ho sul NAS o sul mio mac ma alla prova video il box ne esce con le ossa rotte.

Ho provato decine di app diverse, ho avvicinato l’acces point a pochi centimetri dal box, ma nonostante questo lo streaming video presenta una serie di problemi: rallentamenti, blocchi, video ed audio non in sincrono.
Ho fatto numerose prove, con diversi file AVI, MKV e VOB, sia a bassa risoluzione che HD ma il risultato non è mai stato soddisfacente. Di sicuro l’antenna wifi interna ha qualche limite che non consente di gestire (in modo soddisfacente) un flusso di dati così importante.

Concludendo l’ MK802 prende un voto appena sufficiente, proprio a causa dei limiti di prestazione nella gestione dello streming video, aspetto che era particolarmente importante per me. Per questo ho deciso di indirizzarmi verso altre soluzioni (ne parlerò a breve).

Se cercate invece un piccolo dispositivo a basso costo che vi faccia divertire online, che vi faccia ascoltare un po di musica o vi faccia scaricare qualche film da torrent senza la necessità di tenere il pc acceso allora l’ MK802 è la scelta giusta.

Per chi volesse ecco dove acquistarlo!

Screenshoot MK802

Screenshoot MK802

Screenshoot MK802

Lascia un commento