Swiss Cheese Parade: schiacciatine di verdura e Gruyère in tempura

Swiss Cheese Parade

Ebbene si, per la seconda volta ho deciso di partecipare al contest organizzato da “Formaggi dalla Svizzera” e da Teresa, blogger del blog Peperoni e Patate. Quest’anno il tema principe del contest, denominato “Swiss Cheese Parade” non poteva non essere lo street food nelle sue mille sfaccettature.

Sarà stata l’influenza di Chef Rubio, sarà che va molto di moda, sarà che nel mio DNA è impresso il codice del cibo da strada, ma appena ho letto del contest mi è venuta l’acquolina in bocca ed ho deciso di partecipare.

Alcuni giorni fa  è arrivato a casa il pacco carico di formaggi svizzeri, 1,5 kg di Sbrinz e 1,5 kg di Gruyére per l’esattezza, pronti per esserre assaggati ma sopratutto “usati” nell’interpretazione di una nuova ricetta a tema streetfood.

Ho cercato di far scorrere nella mia mente la galleria di piatti dello street food italiano (e non solo) per cercare un idea che mi prendesse. Dal panino con il polpo al lampredotto, dalla piadina al panino con la meuza e al panzerotto pugliese ma nulla riusciva a stuzzicarmi più di tanto, finchè….

…finchè mi è venuta l’ illuminazione, il piatto prescelto è stato il cartoccio di tempura di verdure, piatto semplice, nutriente e ricco di sapore.

In totale ho utilizzato questi ingredienti:

– 100 grammi di Le Gruyère DOP
– 2 zucchine di media grandezza
– 2 melanzane di media grandezza
– 100 grammi di farina “00”
– 160 ml di acqua frizzante
– 1 tuorlo d’uovo
– olio di semi per frittura

Nella ricetta ho utilizzato Le Gruyère DOP per creare delle piccole schiacciatine composte da 2 fette di melanzane o zucchine farcite con una fettina sottile di formaggio. Cosi facendo ho ottenuto dei dischi di verdura, ripieni di Gruyère.

Prima di tutto ho affettato le melanzane cercando di avere delle fette sottili, max 7/8 mm; dopo averle salate le ho messe a scolare. Poco dopo ho affettato le zucchine (sempre fettine da 7/8 mm) ed il Gruyère, cercando di fare, con quest’ultimo delle fettine sottilissime.

Per la preparazione della tempura ho messo in una terrina del ghiaccio, sul ghiaccio ho poggiato un altra terrina, più piccola, di vetro, all’interno della quale ho preparato la pastella battendo un tuorlo d’uovo e aggiungendo dell’acqua frizzante ghiacciata.
Dopo aver mescolato bene  ho aggiunto la farina setacciata, mescolando non troppo a lungo per evitare che l’impasto diventasse colloso.

Subito dopo ho creato delle schiacciatine incollando tra di loro 2 fettine di verdura ed una di  Gruyère. Ho utilizzato la seguente procedura, schiacciando per bene le 3 fettine tra di loro:

1 fettina di zucchina o melanzana
+
1 fettina di Gruyère
+
1 fettina di zucchina o melanzana

Nel frattempo ho messo l’olio di semi nel wok (o in qualsiasi padella adatta alla frittura). Quando l’olio ha raggiunto il punto di fumo ho passato le schacciatine nella pastella e le ho poi passate nell’olio bollente. Quando hanno raggiunto la giusta croccantezza ho scolato e messo ad aciugare le schiacciatine su un foglio di carta assorbente, le ho poi servite con un po di salsa di soia che dava quel tocco di orientale…

Schiacciatine di verdura e Gruyère in tempura

 

Lascia un commento