In Alsazia con il naso all’insù

E’ impossibile passeggiare per il centro storico di Strasburgo, di Colmar o di qualsiasi altro villaggio lungo la strada dei vini di Alsazia e non notare le insegne in ferro battuto attaccate davanti ai negozi, ai ristoranti, alle winstub o sopra alle antiche case a graticcio. Sono la testimonianza, perfettamente conservata, che racconta un tempo passato, attraverso immagini e simboli.

L’abitudine di utilizzare queste insegne risale al Medioevo, quando la maggior parte delle persone erano analfabete e le immagini servivano ad aiutare a capire cosa si vendesse in quel negozio. Oggi invece le insegne hanno una funzione puramente estetica.

Gli uffici turistici organizzano  tour alla scoperta delle insegne più belle, proprio come se fossero delle opere d’arte. Noi abbiamo preferito perderci da soli tra vicoli e canali alla ricerca delle insegne più belle…e non fotografarle è stato impossibile.

_MG_4986 SAMSUNG CSC Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Alsazia2 Riquewihr Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia Insegne in Alsazia

3 pensieri su “In Alsazia con il naso all’insù

  1. Bellissime le foto che, pur mostrando bene l’architettura e l’atmosfera alsaziana, escono dai sentieri fotografici classici. Possiamo mettere un link su questa pagina dalla nostra pagina facebook “Viva l’Alsazia”? In ogni caso complimenti!

    1. Ciao, grazie mille per i complimenti. Nessun problema per il link, anzi mi fa molto piacere. L’Alsazia mi ha colpito con i suoi paesaggi, la sua architettura e la sua storia; una bellissima regione da vedere e vivere.

Lascia un commento