Cosa vedere a Cuba in 15 giorni, seconda parte [Cayo Coco e Cayo Guillermo – Santa Clara – Varadero – Cayo Largo]

Come anticipato qualche giorno fa, eccomi con la seconda parte dell’itinerario del nostro viaggio a Cuba. In totale, in questa seconda parte del viaggio, abbiamo girovagato per circa 1000 km, coprendo questa distanza in circa 8 giorni (in totale il viaggio è durato 15gg) ed abbiamo spaziato tra Santa Clara, Varadero ed alcune spiagge ed isole stupende.

Cayo Coco e Cayo Guillermo

I Cayos settentrionali sono collegati alla terraferma da un terrapieno di 29km. Nonostante siano punteggiati da villaggi turistici di lusso questi isolotti sono riusciti a conservare intatta la loro bellezza.
Cayo Coco è lunga 32 km ed è circondata da 22km di spiagge bianchissime e da un mare stupendo. Le 3 spiagge principali dell’isola sono Playa Las Coloradas, Playa Larga e Playa Los Flamencos. L’accesso alle spiagge è libero ma tutte le spiagge principali sono caratterizzate dalla presenza di grosse strutture all-inclusive.
Poco più a ovest di Cayo Coco si arriva a Cayo Guillermo, un paradiso terrestre abitato da una colonia di 12mila fenicotteri rosa che fluttuano sugli stagni che costeggiano l’unica strada dell’isola. L’isola è molto piccola e merita assolutamente una visita anche solo per un bagno a Playa Pilar, la spiaggia più remota e più isolata dell’isola, sicuramente una delle spiagge più delle che abbia mai viste.
Come detto a Cayo Coco ci sono solo hotel e villaggi turistici all-inclusive. Essendo isole disabitate non ci sono case particular. Una possibile soluzione, se non si vuole alloggiare in hotel è fermarsi a dormire a Moron, cittadina caratteristica a circa un’ora di auto dalle bellissime spiagge di Cayo Coco.

IMG_7033

Cayo Coco - Cuba Cayo Coco - Cuba Cayo Coco - Cuba

Santa Clara

Nell’entroterra vicino al centro della provincia di Villa Clara, di sorge Santa Clara, una delle città più grandi e vivaci di Cuba, meta da tempo degli ammiratori del Che grazie ai 2 grandi monumenti ed al museo che ne commemorano la vita ed il ruolo svolto nel periodo della rivoluzione. Santa Clara è anche un importante centro industriale ed universitario (c’è la terza università di Cuba).

Da vedere:

Il monumento alla Toma del Tren Blindado, un treno deragliato che richiama uno dei momenti più drammatici di Santa Clara, evento decisivo della Rivoluzione. Il treno trasportava armi e uomini che avrebbero combattuto a fianco di Batista, il 29 dicembre del 1958 il Che con un manipolo di uomini riuscirono a farlo deragliare riuscendo quindi ad indebolire l’esercito nemico.
Il Complejo Monumental Ernesto Che Guevara.

SAMSUNG CSC

Varadero

Quando abbiamo deciso di prenotare il nostro viaggio a Cuba avevamo deciso di evitare Varadero, troppo turistica per i nostri gusti e troppo lontana dalla nostra idea di Cuba. In realtà le cose poi non sono andate proprio così e abbiamo deciso di vederla.

Appena arrivati si capisce che si è anni luce dalla tranquillità di posti come i Cayos settentrionali o Cienfuegos. La città, grazie alla posizione ed alla conformazione geografica ha una spiccata vocazione turistica, e se ne sono accorti i migliaia di turisti che la invadono.

Varadero è in realtà una lunga penisola di sabbia bianca bagnata dal mar dei Caraibi. Il colore dell’acqua assume le colorazioni più belle ed è impossibile non innamorarsene. La cosa che ci ha molto colpiti è che nonostante le case particular fossero tutte piene, le spiagge ed i locali di sera sono praticamente deserti e al calar del buio è difficile incontrare gente per strada. Quindi nonostante la forte propensione al turismo di massa, Varadero è una cittadina che gode ancora di sprazzi di tranquillità.

Varadero - Cayo Largo

Varadero - Cuba

Cayo Largo

Perla dell’arcipelago di Los Canarreos, Cayo Largo è considerata un paradiso da chi fa diving. Circondata da una barriera corallina ricchissima di flora e di fauna tropicale, nel periodo invernale l’isola gode di un clima ancora più caldo rispetto al resto di Cuba. Poco distanti da Cayo Largo meritano una visita in catamarano Cayo Rico, Cayo Cantiles e Cayo Iguana. Le spiagge più belle dell’isola sono Playa Sirena (la spiaggia più bella) e Playa Paraiso, 2 strisce lunghissime di sabbia bagnante da un mare turchese. Merita una visita anche il Centro di Allevamento di tartarughe marine che fa parte del piano di conservazione e protezione delle risorse naturali di Cuba.

Cayo Largo è raggiungibile solo in aereo e in elicottero dalle principali città cubane.

Cayo Largo - Cuba



Lascia un commento