Cosa vedere a Ginevra

Approfittando di qualche giorno libero e sperando (ahimè!) di trovare un po di fresco, qualche settimana fa siamo fuggiti, per il più classico dei weekend fuori porta, a Ginevra.

Era da tempo che cercavo una combinazione favorevole di voli per poter fare tutto in un fine settimana e dopo un po di ricerche sono riuscito a trovare un volo con degli orari perfetti grazie ad EasyJet. Al contrario del volo, molto economico, gli hotel a Ginevra sono molto cari, vi consiglio quindi, prima di partire, di cercare il vostro hotel.

Ginevra è la più piccola delle metropoli in Europa e, da molti, viene definita la “Piccola Parigi” per l’atmosfera che vi si respira. Nonostante questo, prima di partire, non avevo le idee chiare su cosa vedere a Ginevra ma dopo esserci stato ecco qui i miei suggerimenti.

Jet d’Eau di Ginevra

Il Jet d’eau (che in italiano viene chiamato “Getto d’acqua”) è una grandissima fontana che si erge dal lago di Ginevra e rappresenta, per molti, il simbolo stesso della città svizzera. La fontana si trova nel punto in cui il Lago di Ginevra si appresta a sfociare nel fiume Rodano e con il suo getto vigoroso spinge l’acqua fino a 140 metri d’altezza ad uan velocità di 200km/h.

Il Jet d’eau non colpisce sicuramente per la sua bellezza ma lascia a bocca aperta per la forza con cui spinge l’acqua cosi in alto e per il fatto che è ben visibile da diversi punti della città ed addirittura dall’aereo quando si sorvola questo angolo di Svizzera.

+ Info

Indirizzo
Quai Gustave Ador
1207 Genève

Come arrivare
In Bus:
Linee: 2, 6, E, G, stop Vollande

Con Mouettes Genevoises:
Linea: M2, stop Eaux-Vives

Orari
9 am-11.15 pm


Jet_d’Eau_Ginevra

Quartiere di Cologny

Il Quartiere di Cologny è il quartiere più esclusivo ed elegante di tutta Ginevra ed offre una vista impagabile su tutto il lago.

Merita una visita anche per le numerose residenze ed edifici storici che rientrano nella lista dei beni culturali svizzeri, come per esempio, la Fondazione Martin Bodmer, una delle biblioteche private più importanti al mondo, che custodisce gli antichissimi Papiri Bodmer (circa 22 papiri contenenti frammenti del Nuovo e del Vecchio Testamento), e la bellissima Villa Diodati, un grandioso ed elegante edificio del primo decennio del Settecento.

Nella passeggiata che porta dal centro di Ginevra fino al quartiere di Cologny, si percorre la Rive Gauche del lago di Lemano e si passa di fianco alla bella Genève Plage, una spiaggia vera e propria, con stabilimento balneare annesso, dove gli abitanti della città svizzera vanno a rilassarsi.

Cologny

Lago di Ginevra

Il lago Lemàno (in francese lac Léman o lac de Genève), spesso chiamato lago di Ginevra, è il più grande lago della Svizzera e dell’Europa occidentale. Sicuramente Ginevra non sarebbe la stessa senza questo bellissimo lago alpino che rende lo scenario ancora più suggestivo e spettacolare.

Sul lago è possibile fare diverse attività, dalla vela, al kayak, alla navigazione a motore e, nella bella stagione diventa il cuore delle attività e degli spettacoli dell’estate ginevrina.

Poco fuori città, sulle sponde del lago, sorge l’affascinante Castello di Chillon che merita sicuramente una visita, magari al tramonto, quando il sole si eclissa dietro alle montagne e rende l’atmosfera magica.

Lago-di-Ginevra

La Cattedrale di St Pierre ed il centro storico di Ginevra

Come sempre, non si può dire di aver visitato una città, senza aver passeggiato per il suo centro storico ed essersi persi tra i vicoli che raccontano la storia di un luogo.

La parte vecchia della città offre al visitatore diverse cose da vedere. Il nostro itinerario è partito dalla medievale Cattedrale di St Pierre, risalente addirittura al XII secolo, dove si può salire sulla Torre Nord per ammirare un magnifico panorama della città dall’alto (la fatica di aver fatto 157 scalini viene ripagata dalla bellissima vista sulla città).

Fu proprio nel chiostro di San Pierre che i gli abitanti di Ginevra, nel 1536, decisero di trasformare la loro chiesa da cattolica a protestante. Da allora Ginevra divenne il centro del calvinismo europeo. Sul lato della cattedrale sorge anche il Tempio de dell’Auditoire, la chiesa gotica in cui predicava Giovanni Calvino.

Dopo la visita alla Cattedrale St Pierre si prosegue a piedi verso il municipio e da li verso la Maison Tave, la più antica casa privata della città.

+ Info

Indirizzo
Cour Saint-Pierre
1204 Genève

Come Arrivare
Linee:
2, 5, 7, 10, 12, stop Molard
36, stop Cathédrale

Informazioni
Web: www.saintpierre-geneve.ch
Email: paroisse(at)saintpierre-geneve.ch
Tel.: +41 22 311 75 75

Ticket
L’ingresso alla Cattedrale St Pierre è gratuito
L’ingresso alla Torre Nord costa 5 CHF


St_Pierre_Ginevra

CERN

Il CERN (Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare) è stato fondato a Ginevra nel 1954 e, la sua sede, sorge a circa 8 km dal centro della città. Forse ne avrete sentito parlare qualche anno fa (era il 2012) in merito alla teoria del Bosone di Higgs, proprio al CERN di Ginevra furono condotti gli esperimenti che portarono a questa teoria, sfruttando il più grande acceleratore di elettroni del mondo, un tunnel circolare lungo 27 km.

Mi piace poi ricordare che proprio dentro questo edificio, nel 1989 Tim Berners-Lee e Robert Cailliau hanno dato vita al World Wide Web, Internet, quasi come lo conosciamo ed utilizziamo noi oggi.

ATTENZIONE: IL CERN è chiuso alle visite fino a dicembre 2015.

+ Info

Indirizzo
Square Galileo Galilei, route de Meyrin
1217 Meyrin

Come Arrivare
Linea: 18, stop CERN

Informazioni
Web: www.cern.ch/expoglobe
Email: cern.reception(at)cern.ch
Tel.: +41 22 767 76 76

Ticket
Ingresso gratuito


CERN_Ginevra

Annecy

Se Ginevra vi ha soddisfatto ed avete voglia di vedere qualcosa di diverso allora è giunto il momento di puntare verso Annecy, deliziosa ed elegante cittadina francese situata sulla punta meridionale del lago omonimo e circondata dalle Alpi.

Annecy sorge a soli 50km da Ginevra ed è la meta ideale per una veloce escursione, magari in giornata, alla ricerca di un luogo quasi magico.

Il quartiere medievale della Città Vecchia, attraversato da canali e ponti adornati di fiori, ospita il palazzo dell’Isola, antica prigione e palazzo di giustizia che oggi ospita il Museo di Storia di Annecy. Appena dopo il museo si percorre Rue St. Clair ricca di belle case con portici e negozi.

Questa elegante cittadina, con le sue architetture, i suoi canali, i vasi pieni di fiori ricorda molto i villaggi dell’Alsazia che avevamo visitato lo scorso anno.
Annecy

Photo Credits: Wikimedia, viaggi.nanopress.it

2 pensieri su “Cosa vedere a Ginevra

  1. Errato:
    …in merito alla teoria del Bosone di Higgs, proprio al CERN di Ginevra furono condotti gli esperimenti che portarono a questa teoria, sfruttando il più grande acceleratore di elettroni del mondo, un tunnel circolare lungo 27 km.

    Corretto::
    ..in merito alla scoperta del Bosone di Higgs, proprio al CERN di Ginevra furono condotti gli esperimenti che portarono alla scoperta di questa particella, sfruttando il più grande acceleratore di protoni del mondo, in un tunnel circolare lungo 27 km.

Lascia un commento