ESTA per gli Stati Uniti – informazioni utili

Se avete in programma un viaggio negli Stati Uniti saprete già che per entrare negli USA è necessaria una speciale autorizzazione denominata ESTA. Nonostante siano passati un po di anni dalla sua introduzione, per alcuni,  l’ESTA resta ancora un mistero e per questo cercherò di fare un po’ di chiarezza fornendo alcune informazioni utili.

Cos’è l’ESTA?

ESTA è l’abbreviazione di “Electronic System for Travel Authorization” (sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio). Si tratta in pratica di un sistema online sviluppato dal governo degli Stati Uniti attraverso il Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) con lo scopo di esaminare i viaggiatori intenzionati a recarsi negli Stati Uniti prima di concedere loro l’autorizzazione a entrare nel paese.

L’ESTA non riguarda tutti e non è richiedibile da tutti ma riguarda solo i cittadini di quei Paesi che aderiscono al programma di viaggio senza visto – Visa Waiver Program. In pratica i cittadini residenti in alcuni paesi che hanno stretto questo accordo con gli Stati Uniti possono viaggiare negli USA senza obbligo di visto (per motivi d’affari o per vacanza e per un massimo di 90 giorni) ma dovranno richiedere ed ottenere questa speciale autorizzazione denominata ESTA.

L’Italia è uno dei paesi che aderisce al programma ESTA assieme a

  • Andorra, Australia, Austria
  • Belgio, Brunei
  • Danimarca
  • Finlandia, Francia
  • Germania, Grecia
  • Irlanda, Islanda, Italia
  • Giappone
  • Liechtenstein, Lussemburgo
  • Monaco
  • Nuova Zelanda, Norvegia
  • Paesi Bassi, Portogallo
  • Regno Unito
  • San Marino, Singapore, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera

Il processo di richiesta dell’autorizzazione ESTA è, in sostanza, una procedura di controllo che analizza le informazioni dei viaggiatori e che determina l’idoneità (o meno) al viaggio verso gli Stati Uniti.

E’ utile specificare che l’autorizzazione al viaggio ESTA non è un visto. È solo un’autorizzazione a salire a bordo di un aereo o di una nave diretti negli Stati Uniti.
In pratica l’obiettivo dell’ ESTA è di permettere al governo degli Stati Uniti di esaminare (e tracciare) tutti i viaggiatori (esonerati dal visto) che vogliono entrare negli USA.

Per cercare di semplificare e di chiarire riporto alcune domande che di solito mi vengono rivolte in merito all’ESTA.

Quanto vale l’autorizzazione ESTA?

L’autorizzazione ESTA ha una validità di 2 anni, ed al massimo fino al giorno della scadenza del passaporto ad essa associato.
In pratica coloro che ricevono un’autorizzazione ESTA, ma hanno il passaporto che scade prima di 2 anni, saranno autorizzati limitatamente per il periodo di validità del proprio passaporto. Nei 2 anni di validità è permesso entrare negli Stati Uniti senza dover presentare ulteriori richieste di approvazione ESTA.

Quanto posso restare negli Stati Uniti?

Coloro che entrano negli Stati Uniti ai sensi di un’autorizzazione ESTA possono rimanere negli Stati Uniti per un periodo non superiore a 90 giorni (relativamente a ciascun viaggio).

Quando è necessario richiedere una nuova autorizzazione ESTA?

È necessario richiedere una nuova autorizzazione ESTA nei seguenti casi:

  • Se si riceve un nuovo passaporto,
  • Se si modifica il proprio nome e/o cognome
  • Se si cambia sesso
  • Se si cambia la cittadinanza

Passport on map

Qual è la differenza tra l’autorizzazione ESTA ed il visto di ingresso?

Un’autorizzazione al viaggio ESTA non è un visto. Non soddisfa i requisiti legali o normativi che servono per il rilascio di un visto.

Coloro che sono in possesso di un visto valido possono recarsi negli Stati Uniti con il visto per tutta la durata della sua validità e n dovranno richiedere alcuna autorizzazione di viaggio.

Se faccio scalo negli Stati Uniti (senza soggiornarvi) è necessario richiedere l’autorizzazione ESTA?

Sì. È necessario fare richiesta dell’autorizzazione ESTA anche per il solo transito negli Stati Uniti. Io indico “In Transito” nel campo che richiede l’indirizzo negli Stati Uniti.

Chi può richiedere l’Esta per Stati Uniti?

Per poter richiedere l’ESTA invece del normale visto, bisogna avere (tutti) i seguenti requisiti:

  • bisogna essere residenti o cittadini di uno dei Paesi sopra elencati
  • bisogna essere in possesso di un valido passaporto elettronico
  • bisogna viaggiare negli USA esclusivamente per turismo o per affari
  • la permanenza in territorio statunitense non deve superare i 90 giorni
  • Se si viaggia con bambini, bisogna richiedere l’ESTA anche per questi ultimi.

Come si avvia la pratica per la richiesta dell’autorizzazione ESTA?

L’ESTA va richiesta prima di partire per gli Stati Uniti e, per evitare problemi, sarebbe meglio farlo il prima possibile anche se lo stesso governo americano consiglia di farlo entro 72 ore dalla partenza.

Per poter avviare la pratica di richiesta è possibile percorrere 2 strade:

Rivolgersi al sito officiale del governo americano

E’ la strada ufficiale e quella più utilizzata. Si accede direttamente al sistema online ufficiale di ESTA (anche in lingua italiana) e si avvia la richiesta compilando l’aplication form con i propri dati anagrafici ed i dettagli del proprio viaggio.

Il costo è di 14 dollari che si paga (indipendentemente dall’esito della propria richiesta) con carta di credito.

Utilizzare il servizio di un intermediario ufficiale

Spesso non ci si sente sicuri nel fare queste pratiche da soli perché so ha paura di sbagliare oppure, semplicemente, non si ha tempo e voglia di farlo. In questi casi è possibile affidarsi ad intermediari che in maniera trasparente e professionale effettuano la richiesta per nome e per conto del cliente finale.

Ovviamente questi intermediari non effettuano in maniera gratuita il loro lavoro me chiedono il pagamento di una fee per la gestione della pratica ESTA.

Ce ne sono diversi online, basta cercare, l’importante è scegliere a qualcuno di affidabile che sappia sciogliere i vostri dubbi e possa fornire assistenza in caso di necessità nella gestione della pratica (questi operatori, a differenza del sistema elettronico del governo americano, garantiscono assistenza da parte di un operatore via email o chat).

Tra quelli che ho potuto valutare mi sento di consigliare Esta.it. Mi sono state riportate solo opinioni positive sul loro conto e sul loro sito è possibile trovare una serie di informazioni utili per la pratica ESTA.

Il costo totale del servizio ammonta a $74 USD per ogni domanda. La tariffa include i costi di servizio e la tassa governativa per il rilascio dell’autorizzazione.

Una cosa da non sottovalutare nel caso in cui decidiate di utilizzare esta.it per la compilazione del modulo ESTA è che se la domanda venisse respinta dal Dipartimento di Sicurezza la quota viene completamente rimborsata.

 

modulo-esta-stati-uniti

Un pensiero su “ESTA per gli Stati Uniti – informazioni utili

Lascia un commento